Andermatt - Parete del Diavolo - Via Zeichen der Freindshaft (Il segno dell'amicizia)

Bellissima via, chiodata plaisir. Da andermatt impostare il navigatore per Tufestalboden (attenzione, dal parcheggio del ristorante in pi ci vorrebbe il permesso.

Giunti in prossimità del cartello, vicino ad una fontana, dei cartelli indicano per la ferrata (kletetrstag) del diavolo.

Seguire il sentiero in discesa, fino alla bandiera che indica l'uscita della ferrata. Da qui, proseguire verso la parete fino agli anellidi calata.

Effettuare tre calata da 45 metri seguendo i segni di vernice.

Grignetta - Fungo - Via Normale

Dopo la calata dalla torre, salire il primo lungo tiro su stupenda roccia, fino ad un terrapieno.

Continuare sulla crestina fino al terrapieno sotto il tetto del fungo.

Salire la fessura più esterna per aggirare il tetto (anche la fessura più interna è di pari difficoltà, meno esposta, ma con roccia peggiore)

Traversare tutto il lato opposto, e poi salire per terreno semplice fino in vetta.

Da qui calata nel vuoto, proseguendo fino al terrapieno della prima sosta.

Albonico - Vandea - Via Materia Esotica nel Mondo Quantistico

Da evitare fino a quando il bosco non si riprenderà dall'imcendio.

La via è carina, ottimamente chiodata, ma l'avvicinamento e le prime due soste riducono gli arrampicatori a degli spazzacamini pienidi fuliggine. In estate previsto caldo atomico.

Le difficiltà non sono superiri a quanto indicato.

Attenzione: tutte le partenze sono segnate con il nome della via: non partire dalla prima cengia, ma scendere ancora e fare una ulteriore calata finoa lla base con il nome della via.

Consigliate tre doppie pr scendere.