Andermatt - Parete del Diavolo - Via Zeichen der Freindshaft (Il segno dell'amicizia)

Difficoltà
6b+ VII+ 5.11a - E3 22
Modalità
Secondo
Rischio
S0
Lunghezze
10
Sviluppo
270 mt
Note

Bellissima via, chiodata plaisir. Da andermatt impostare il navigatore per Tufestalboden (attenzione, dal parcheggio del ristorante in pi ci vorrebbe il permesso.

Giunti in prossimità del cartello, vicino ad una fontana, dei cartelli indicano per la ferrata (kletetrstag) del diavolo.

Seguire il sentiero in discesa, fino alla bandiera che indica l'uscita della ferrata. Da qui, proseguire verso la parete fino agli anellidi calata.

Effettuare tre calata da 45 metri seguendo i segni di vernice.

Giunti al fiume, identificare le fisse che portano all'attacco e cercare un guado adeguato. Noi abbiamo dovuto effettuarlo bagnandoci completamente.

La parete fino alle 10 è in ombra e le zanzare sono un bel problema.

Attaccare e seguire la relazione.

Stupende le fessure, grandiosi i camini spittati, fantastici i diedri in dulfer ed atletica l'uscita dell'ultimo tiro, il più difficile.

Attenzione alle molte tracce presenti per il ritorno, prima in salita, poi su dei massi e poi in discesa. Non proseguire sulla destra, privilegiare la salita e stare a sinistra, altrimenti si imboccano tracce disagevoli e pericolose.

Si raggiunge la macchina poco dopo aver attraversato un ruscelleto (che alimenta il fiume guadato)