Val d'Ambiez - Torre d'Ambiez - Diedro Armani 

Difficoltà
4c V 5.7 4c HS 15
Modalità
Secondo
Rischio
R2
Lunghezze
8
Sviluppo
270 mt
Note

Epic fail.

Attacco con traverso dalla via Anna, e poi ritiro al primo tiro.

In origine la fossa sottostante il diedro era una vedretta nevosa. Una volta sciolta ha abbassato di una decina di metri la base della parete. Per questo si attacca nel punto più alto a sinistra della fossa, traversando a destra verso il diedro.

Attenzione a non usare tutti i chiodi che sono stati messi dalle cordate precedenti, per evitare problemi di scorrimento delle corde.

Per la discesa ci è stato consigliato di fare le prime doppie dalla via Anna, fino alla cengia. Poi proseguire a destra, faccia a valle sulla cengia (attenzione) per poi proseguire sulla ferrata.